Tecnologia medica

Dentatura di raspe per l’endoprotesi

Da oltre cinque decenni produciamo raspe dentate a scopi medici con il convenzionale dente acuminato e con il "dente tondo"da noi sviluppato.

Dente tondo


Il fulcro di questa scoperta è la disposizione dei denti della raspa (3). I denti della raspa (3) vengono creati con un utensile arrotondato, in modo che il taglio della raspa (4), i denti della raspa (3) e le basi dei denti (5) formino una curvatura uniforme, preferibilmente ad arco. I singoli tagli della raspa (4) rimangono liberi e rialzati a grande distanza fra loro. Soltanto con la raspatura si integrano in una superficie di lavoro chiusa.

Grazie a questa forma dei denti della raspa (3), la raspa è nel suo insieme meno aggressiva ed è particolarmente facile da pulire, perché nell'area di accesso fra la base dei denti (5) e i denti della raspa (3) non si formano angoli, ma soltanto una linea curva uniforme. La geometria del dente tondo migliora di molto la lavorazione della base delle protesi nella cavità midollare.

Riassumendo le principali caratteristiche della nostra dentatura:

- Taglio della raspa ad arco con altezza di taglio di
  0,3 - 1,0 mm / + 0,1 mm
- Basi dei denti larghe, senza spigoli (effetto autopulente)
- Disposizione meno fitta dei denti compatti fra loro
- Taglio estremamente affilato per una permeabilità ottimale nella cavità midollare
 


Raccomandazione: su richiesta possiamo indicare diversi tipi di acciaio, che si sono dimostrati affidabili con la dentatura.


Ovviamente, è disponibile una dentatura di raspa convenzionale, come in precedenza.